• 1 Polizza Obbligatoria Assicurazione Professionale Avvocati in 3 minuti

    • 2 I migliori prezzi online per confrontare le tariffe e risparmiare

  • 3 Personale addetto e formato per assistenza professionale ai clienti

 

Cosa copre la polizza? 
La responsabilità civile derivante dallo svolgimento dell’attività professionale degli Avvocati. Viene tutelato il patrimonio personale che potrebbe essere depauperato da eventuali richieste di risarcimento di terzi.

 

Oggetto dell’assicurazione RC Avvocati
Le polizze rinviano alle attività consentite all’Avvocato in quanto tale dal complesso delle attuali norme giuridiche. 

 

Chi è assicurato

Il singolo professionista, la sola associazione di professionisti oppure a l’associazione e anche i singoli Avvocati che la compongono se operano anche individualmente con personale partita iva.

 

Cosa è escluso dall' Assicurazione?

Fatti già noti, dolo, fatti posti in essere fuori dalla retroattività, attività non consentita dalla legge, insomma quelle tipiche

 

Regime garanzie

Claims Made. Sono coperte le richieste di risarcimento o circostanze note pervenute per la prima volta durante la decorrenza del contratto assicurativo per fatti professionali posti in essere nel periodo di retroattività convenuta se concessa. Tali fatti potranno essere denunciati agli assicuratori entro un termine molto breve dalla scadenza della polizza.

 

Come stipulare

Ricevuta la nostra proposta di assicurazione, nell'auspicio che sia di tuo interesse, ti sarà inviata la documentazione precontrattuale da compilare per la richiesta di emissione polizza.

 

Quanto costa

Vedi ora i nostri esempi di preventivi 

 

Dubbi o richiesta di informazione

Non esitare a contattare telefonicamente o a mezzo email i nostri uffici

 

 

 

E' obbligatoria l' assicurazione rc professionale per gli avvocati a tutela dei rischi derivanti dalla sua professione?

 

La risposta può essere data analizzando le norme che disciplinano tale settore. La legge 148/2011 che converte il  legge il D. L. 138/2011 ha impose a tutti i professionisti iscritti a un albo la stipula di un’assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile a partire da agosto 2012. Agli inizi del mese di agosto 2012 però si ebbe la proroga dell’obbligo a stipulare ad agosto 2013 ed in effetti da questa ultima data la polizza obbligatoria non è stata più prorogata.

Esiste un’altra legge che disciplina la medesima materia come legge speciale: la L. 247/2012 che introduce la nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense. In particolare detta legge rimanda l’obbligo alla stipula solo quando il Ministro della Giustizia avrà emanato un decreto che determinerà le caratteristiche essenziali che dovrà avere la polizza come massimali minimi, retroattività, postuma, franchigie, ecc. Inoltre tale decreto potrà essere emanato dopo aver ascoltato il Consiglio Nazionale Forense.
Pertanto ad oggi in mancanza del decreto attuativo l’assicurazione obbligatoriaper gli avvocati sembrerebbe sospesa.

 

Lo stesso CNF ha prospettato tre ipotesi diverse per adempiere, quando sarà emanato il regolamento di cui sopra, all’obbligo alla stipula della polizza nelle seguenti modalità:

  1. Contratto collettivo stipulato con contraenza diretta del CNF stesso il cui premio viene alimentato col contributo di tutti i componenti.
  2. Contratto collettivo stipulato dai singoli consigli dell’ordine territoriali vedendo questi come contraenti a favore dei singoli componenti appartenenti agli stessi;
  3. Contratto individuale che trae le basi da una convenzione a monte ma che vede il singolo Avvocato come contraente e assicurato e che ha la discrezionalità di aderire o meno a quella in convenzione oppure ad un’altra presente sul mercato.

 

In qualità di operatori qualificati nel settore assicurativo propendiamo per la terza ipotesi in quanto questa lascia il singolo libero di stabilire se aderire alla polizza singola in convenzione oppure ad altre condizioni presenti sul libero mercato che potrebbero essere anche migliorative in termini di condizioni o prezzo a quella in convenzione.

 

 

 
| + - | RTL - LTR